Gestire le emozioni per migliorare il rapporto con gli altri

Le nostre emozioni non rimangono isolate dentro di noi ma si riflettono costantemente sul nostro modo di porci di fronte agli altri.
Rabbia, paura, rimorsi, tensione.
Ogni emozione negativa si ripercuote sulla nostra serenità e di conseguenza sul nostro rapporto con il mondo esterno. Quando non siamo sereni e la nostra mente è pervasa da pensieri negativi il nostro nervosismo si percepisce tanto nel tono della voce che nella qualità delle risposte che diamo e questo non può che avere effetti negativi sui nostri rapporti personali.
Pensiamo inoltre a quante volte uno stato d’animo negativo porti ad isolarsi o a temere le situazioni sociali.

Se ciò che proviamo e viviamo interiormente condiziona inevitabilmente anche il nostro rapporto con gli altri come possiamo gestire le emozioni e migliorare le relazioni con il partner, gli amici, i conoscenti e i colleghi di lavoro?
La soluzione è risolvere il problema alla fonte affrontando i nostri limiti, superandoli e ritrovando l’equilibrio e la serenità necessari per dare qualcosa di positivo a chi ci è accanto come ad esempio sostegno, ascolto e collaborazione. Attraverso il pensiero positivo possiamo dissolvere tutti quei blocchi emotivi e quegli schemi mentali che soffocano le nostre emozioni, solo così potremo essere di nuovo capaci di ricevere e dare amore, amicizia, affetto e fiducia.
Accrescere la propria autostima, imparare ad ascoltare e liberarci delle emozioni negative migliorerà la nostra vita, impareremo così ad accettare noi stessi prima ancora di essere accettati dagli altri.

Informazioni ed iscrizioni:
email: [email protected]
mobile: +39 377/1184138