Le vostre cellule hanno abbastanza ossigeno?

La prima reazione che abbiamo quando siamo davanti a qualcosa o qualcuno che ci fa paura è trattenere il respiro.
È una reazione inconscia antichissima che abbiamo ereditato dai nostri antenati cacciatori e che é visibile negli animali.
Anche noi, quando siamo di fronte alle sfide della vita, tendiamo a trattenere il respiro. In questa maniera il tasso di anidride carbonica nel sangue aumenta provocando un intorpidimento dei sensi che non ci fa sentire la paura.

Ora i pericoli che incontriamo sono per lo più emozionali. Ora cerchiamo di difenderci da quelle che percepiamo come aggressioni verbali, dal disagio esistenziale, dal senso di inadeguatezza, dalla paura di essere giudicati. E tutte le volte che un simile pensiero affiora, automaticamente tratteniamo il respiro.

Il rischio è di abituarci a mantenere le nostre capacità respiratorie al minimo, come se dovessimo continuamente proteggerci
dal pericolo.
Così facendo, viviamo costantemente la sensazione di non avere abbastanza. Credete di non avere abbastanza tempo, soldi, amore, amici e via di seguito? Le vostre cellule hanno abbastanza ossigeno?
È solo quando finalmente riapriamo il nostro respiro e modifichiamo i nostri schemi respiratori che la trasformazione può
avvenire.

Da Tutta un’Altra Vita,
Scarica gratis il primo capitolo su www.tuttaunaltravita.it