Il tempo: amico o nemico?

Anche se lo neghiamo, anche se ci raccontiamo che è ora di liberarsene, in qualche modo siamo un po’ affezionati ai nostri condizionamenti. Sono come vecchi parenti un po’ brontoloni ma a cui in fin dei conti vogliamo bene. Forse perché fanno parte di noi da tanto tempo che ormai finiamo per identificarci con essi. Forse perché li conosciamo e ormai ci siamo abituati. Ma quando li rincontriamo è come ritrovare qualcosa di familiare, tanto che spesso li difendiamo e ci rifiutiamo di lasciarli andare.
Interferiamo costantemente con i nostri ricordi e persino il «passato» che noi ricordiamo non resta mai lo stesso. Ad ogni nostra rivisitazione, lo cambiamo.

Cosa pensi del tempo? Ti è amico o nemico? Dove vivi più spesso, nel passato, nel presente o nel futuro?

Da Tutta un’Altra Vita,
scarica gratis il primo capitolo su www.tuttaunaltravita.it
♥ Lucia