Esercizi di meditazione guidata ideata da Louise Hay

La meditazione guidata è uno dei pilastri del metodo utilizzato da Louise Hay per aiutare le persone a ritrovare se stesse ed entrare in contatto con il proprio io più profondo.
Gli esercizi di meditazione guidata Louise Hay si basano sull’ascolto di registrazioni audio, che guidano la persona verso un percorso meditativo.

Il primo audio di meditazione guidata pubblicato da Louise Hay era allegato al testo “Guarisci il tuo corpo“, proposto prima in audiocassetta e poi edito nuovamente su CD.
Scopo dell’ascolto è imparare a prendersi cura di se stessi, trovando il tempo ogni sera, ma anche durante il giorno, di seguire il percorso di meditazione guidata.
In questo modo Louise Hay aiuta le persone a trasformare tutto ciò che di negativo c’è nella loro vita, a livello concreto e spirituale, in positivo, partendo dall’amore verso se stessi che si tramuta, poi, in amore verso gli altri.
Gli esercizi di meditazione di Louise Hay guidano gli esercizi da compiere, fisicamente e con la mente. La voce conduce l’ascoltatore in altri luoghi, grazie al supporto di una respirazione controllata e del rilassamento costante di tutte le parti del corpo.
Mentre il corpo si rilassa, la mente riesce a liberarsi delle emozioni negative, che vengono spinte via lasciando il posto a sentimenti positivi, come l’amore, la speranza, il perdono e la fede.

Un altro percorso di meditazione guidata di Louise Hay riguarda il rilascio della rabbia. Fra i temi più cari all’autrice, strettamente correlati tra loro, ci sono proprio la rabbia a cui segue il perdono. Sono entrambi sentimenti molto forti, che pervadono l’individuo e che a volte sono difficili da gestire. Il percorso meditativo di Louise Hay aiuta a tirare fuori la rabbia, per poi riuscire a perdonare chi l’ha provocata.
Perdonare non nel senso di condonare un torto subito, ma di lasciare da parte il carico emotivo ad esso legato, che porta con sé una negatività potenzialmente dannosa anche per il presente e per il futuro.
Gli esercizi si svolgono tutti a livello mentale, seppure le immagini che evocano siano spesso molto fisiche e reali.
Per questa ragione per attuare realmente un processo di guarigione viene consigliato di mettere in pratica tali esercizi, ad esempio prendendo a pugni un cuscino o parlando alla propria immagine nello specchio.
Solo in questo modo si potrà avere piena consapevolezza di sé, imparando ad amare se stessi e gli altri pienamente e positivamente.

Se vuoi conoscere a fondo le tecniche di meditazione guidata Louise Hay e toccare con mano i benefici che comporta iscriviti a uno dei corsi Louise Hay in Italia.

informazioni sui corsi

Informazioni ed iscrizioni:
email: [email protected]
mobile: +39 377/1184138